primadicena1

I DRINK DI GILÒ

Gli spiriti più fini e le anime più esigenti trovano in un drink l’espressione migliore del proprio stato d’animo.
Da Gilò le bollicine francesi si affiancano ad una scelta rigorosa di vini italiani,
insieme ai vermouth più rari, i liquori più classici e i distillati più esclusivi. La drink list di Gilò si accende poi dei toni freschi e ricercati dell’ampia carta dei cocktail, per non finire mai di sorprendere con la sua varietà di etichette e la creatività dei suoi mix.

tresca1

LA TRESCA

Senza dubbio l’intrigo – specie se amoroso – suscita curiosità, crea attrazione, cattura l’interesse. Ancora di più se velato da un qualche segreto.

Ma la tresca di Gilò è di tutt’altra natura. Si tratta di uno chateau dell’orto, una composizione dove la triade di verdure, orgaggi e erbe attrae e cattura il desiderio di freschezza che ci consuma in questi giorni. Il segreto da svelare è quello del green cocktail, che non finisce di incuriosire per la sua semplice natura: la piacevolezza.

L’estate comunque sia, se c’è l’Aperò.

trespolo

IL TRESPOLO

Trasformare, rinnovare, assaporare. Oggi non è raro imbattersi in oggetti che sono rinati ad una seconda vita. Originari del mondo rurale e industriale, oppure di uso domestico d’altri tempi, questi arnesi assumono altre funzioni, arricchendosi di un nuovo fascino e esprimendo un nuovo gusto.

Così da Gilò il Trespolo diventa l’occasione per creare un plateau della fattoria, dove trionfa un tris di salumi, formaggi e mostarde di qualità eccellente per la loro origine. Ad accompagnarlo, un red cocktail con il Martini nel sangue.

L’estate si fa vivere meglio, se c’è l’Aperò.

tritone

IL TRITONE

Il mitologico figlio di Poseidone annunciava con un suono profondo l’arrivo del Dio del Mare, e con la sua performance pare che riuscisse a placare anche le tempeste.

Quanto di meglio si possa desiderare in queste giornate di canicola fiorentina, soprattutto se il suono di Tritone annuncia l’arrivo di un bateau con il delizioso trittico a base di tonno, salmone e gamberi composto dagli chef di Gilò, accompagnato da un suadente blue cocktail a base di bollicine.

L’estate può anche durare, se c’è l’Aperò.