LA TRESCA

Senza dubbio l’intrigo – specie se amoroso – suscita curiosità, crea attrazione, cattura l’interesse. Ancora di più se velato da un qualche segreto.

Ma la tresca di Gilò è di tutt’altra natura. Si tratta di uno chateau dell’orto, una composizione dove la triade di verdure, orgaggi e erbe attrae e cattura il desiderio di freschezza che ci consuma in questi giorni. Il segreto da svelare è quello del green cocktail, che non finisce di incuriosire per la sua semplice natura: la piacevolezza.

L’estate comunque sia, se c’è l’Aperò.